Le “anime gemelle”: il rincontrarsi per i debiti karmici

D – Esiste l’anima gemella?
Nel senso che voi solitamente date all’anima gemella certamente no; nel senso che, invece, tutti quanti siete anime gemelle tra di voi, sì. Molte volte, nel momento che prendete una «sbandata» per un’altra persona, voi create confusione attorno alla questione dell’anima gemella.

continua..

Impossibilità di togliere o alleviare il karma altrui

D – Io avrei una domanda sul karma. Per quello che ho visto, alcuni maestri sostengono che il karma non può essere tolto da terzi, diciamo, e ci sono invece degli insegnamenti medianici che dicono che un Maestro è in grado di togliere il karma dell’allievo. Qual è il tuo o il vostro insegnamento in merito?

continua..

L’ultimo karma da risolvere

D – Quando uno arriva all’ultima incarnazione, proprio perché deve chiudere certi conti karmici molto spesso ha una vita proprio dolorosa, mi sono chiesto – mentre dicevi questo – ma non è possibile che “il grosso” del karma l’abbia già risolto, per cui alla fine, nell’ultima vita, per chiudere i conti abbia – diciamo – solamente da pagare “gli spiccioli”?

continua..

Psicosomatismo positivo e negativo [IF9b]

Parlavate con vivacità della connotazione dello psicosomatismo, ovvero dello psicosomatismo negativo e dello psicosomatismo positivo, in quanto la mia domanda vi aveva sollecitato un esempio di psicosomatismo positivo.

continua..

La ragione per cui il karma provoca il ripetersi delle esperienze

D – Senti, Georgei… Sono molti mesi che io mi sono avvicinato al Cerchio con uno scopo preciso (credevo): avrei voluto sapere notizie di un ragazzo, di cui conosco la moglie, e che è sparito. Lo so, che voi non siete l’ufficio informazioni e che non amate molto questo genere di domande; ma volevo chiedervi: è possibile fare un’eccezione e sapere qualcosa della sorte di questo ragazzo?

continua..

Il giorno della morte è segnato, non il modo di morire

D – Prima è stato sfiorato l’argomento suicidio. Volevo sapere, se questo è un passaggio già previsto, oppure è da considerarsi un incidente di percorso? Cioè, una persona cade nel momento in cui decide il suicidio, o fa già parte della sua programmazione, se vogliamo dire così?

continua..