Il senso di colpa e il vizio nella sessualità (6s)

[…] Ma veniamo a quei due concetti di cui parlavo all’inizio del mio intervento. Se io chiedessi a voi cosa intendete col termine colpa voi cosa vi sentireste di dire? Rodolfo
D – Penso possa essere un’infrazione a delle leggi che ci sono state date dall’esterno, vuoi la legge divina, la legge data dalla chiesa, dalla morale. Il pensare di aver commesso un’infrazione e, quindi, aspettarsi una punizione.

continua..Il senso di colpa e il vizio nella sessualità (6s)

La fisiologia della sessualità e l’omosessualità (5s)

La sessualità dell’individuo uomo è qualcosa di molto complesso, perché – come ogni manifestazione dell’individuo uomo – è la risultante della interazione dei tre corpi che costituiscono l’individuo stesso.
Corpo fisico, astrale e mentale giocano un ruolo molto importante per la manifestazione di quel complesso di azioni-reazioni-emozioni-pensieri che abbiamo chiamato sessualità.

continua..La fisiologia della sessualità e l’omosessualità (5s)

Domande e risposte sulla sessualità e sull’uso delle energie (4s)

[Nota del curatore: l’uso del termine “blocco”, da parte del comunicante, per indicare la prevalente espressione genitale dell’energia sessuale, crea una ambiguità di fondo che attraversa le domande e le risposte che seguono: a volte questo vela la chiarezza dell’esposto.
In fase di redazione non è stato possibile superare questa condizione.
]

continua..Domande e risposte sulla sessualità e sull’uso delle energie (4s)

La sessualità è vibrazione, la genitalità un suo effetto (2s)

D – Ci hai presentato due modi per gestire l’energia sessuale: il primo modo è quello di bloccarla a livello genitale e “scaricarla” attraverso pratiche sessuali; l’altro modo invece è quello di “distribuirla” all’interno di tutto l’individuo. Vi sono delle fasi, nella vita di un individuo, dove questi due modi di gestire le energie sessuali possono essere contemporanei?

continua..La sessualità è vibrazione, la genitalità un suo effetto (2s)