Vorremmo tradurre questo sito in lingua inglese

Noi pensiamo che contenuti come quelli del Cerchio Ifior siano un patrimonio a disposizione dell’intera umanità: fin dall’avvio di questo sito, nel giugno 2017, ci siamo proposti l’obiettivo di renderlo disponibile almeno in lingua inglese ma, purtroppo, abbiamo dovuto rinunciare perché la traduzione manuale è molto faticosa.

Oggi ci sono risorse tecnologiche sufficientemente affidabili e pensiamo di affidarci a esse per la traduzione dell’intero sito e non di poche, sporadiche pagine.
Stiamo attualmente utilizzando un servizio gratuito per la traduzione, ma pensiamo che il Cerchio Ifior meriti di meglio e di più utilizzando servizi con maggiore accuratezza di traduzione.
Questi servizi spesso hanno un costo elevato, ma avremmo trovato questa soluzione offerta da Google:

La versione gratuita utilizza traduzioni automatiche statistiche. Nelle versioni a pagamento utilizziamo le traduzioni neurali di Google che sono molto accurate quando si traduce da e verso la lingua inglese. Ad esempio, la qualità statistica della traduzione dallo spagnolo all’inglese si è classificata al 6 su 10, con 10 che è una traduzione perfetta. I traduttori umani generalmente si classificano a 8,5 e le nuove traduzioni automatiche neurali raggiungono 8,3. Nelle nostre versioni a pagamento è possibile perfezionare manualmente le traduzioni.

Tempo fa abbiamo fatto una sottoscrizione tra voi lettori e abbiamo raccolto circa 1200€ di donazioni che stiamo utilizzando per far fronte ai costi ordinari del sito: non vorremmo utilizzare questi fondi per sostenere il servizio di traduzione, vorremmo creare una linea di finanziamento a parte.

Se 20 lettori contribuiscono con 5€/anno abbiamo già raggiunto lo scopo.
Crediamo sia fattibile. Se volete darci una mano iscrivetevi a questo gruppo Telegram, vi diremo quando e come mandarci il vostro contributo. Grazie.

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti commenti
0
Vuoi commentare?x