Intelligenza: trarre elementi utili per comprendere [IF56-5focus]

Definire cosa sia l’intelligenza è sempre stato alquanto ostico per tutti coloro che, nei millenni, si sono provati a farlo. Nella maggioranza dei casi essa ha finito con l’essere definita rapportandola a particolari qualità dell’individuo, rendendo quindi la definizione, già di per , soggettiva e relativa al punto di vista di chi ha tentato di definirla.

continua..

Le forme del corpo fisico e il Grande Disegno [IF54focus]

Nell’incontro precedente non vi era stato il tempo di esaudire una vostra richiesta, quella di parlare e, possibilmente, spiegare, il caso di quel bimbo nato senza cervello (o almeno così è stata data in pasto alla gente la notizia, con la consueta strumentalizzazione e il consueto sensazionalismo dei vostri mezzi di comunicazione).

continua..

La materia dei corpi transitori ha una sua evoluzione autonoma [IF51-1focus]

L’argomento in sintesi
Voi pensate: la «mia» mano, il «mio» braccio, la «mia» testa; ma questo è un modo di ragionare dell’Io; in realtà il vostro corpo non è il «vostro» corpo. Questo corpo fisico, astrale e mentale è costituito da materie che fanno capo al sottopiano inferiore del piano akasico, il quale regola la costituzione di tutte le materie all’interno dei piani inferiori.

continua..

L’evoluzione della coscienza e la necessità di veicoli appropriati [evo2]

Il contenuto in sintesi
Il secondo di una serie di tre post sul tema dell’evoluzione. Baba spiega con la consueta chiarezza e semplicità uno dei pilastri dell’insegnamento filosofico.

Come abbiamo visto in precedenza, la materia dei vari piani si struttura in maniera diversa per formare i corpi che ogni individuo incarnato possiede, sempre diversi e sempre costruiti dal nuovo ogni volta che vi è la necessità di una nuova vita fisica.

continua..