File audio del Cerchio Ifior

L’umano e Dio
Esempio di una seduta tipo del Cerchio Ifior

Gneus

Moti

Fabius

Vito

Anonimo

Baba

Scifo

Gneus

Moti

Viola


Alcune comunicazioni singole

Moti, L’illusione

Moti, Le molte declinazioni della verità

Scifo, La libertà

Scifo, Vivere è immergersi nella propria realtà

Scifo, Moti: La scoperta della Realtà

Federico, Scifo: Parole per il momento del trapasso

Seduta del 22 febbraio 1992 in cui si presentano alcuni personaggi famosi nelle loro precedenti incarnazioni.
(È un file superiore ai 100Mb, all’avvio compare annuncio Google – su cui è archiviato – di una impossibilità di scansione; precedete pure senza incorrere in pericoli)


Letture per l’interiore: ogni giorno, una lettura spirituale breve del Cerchio Ifior e del Cerchio Firenze 77, su Whatsapp.
Per iscriversi

Politica della privacy di questo sito da consultare prima di commentare, o di iscriversi ai feed

Ti avviso quando esce un nuovo post.
Inserisci la tua mail:

 

8 commenti su “File audio del Cerchio Ifior

  1. Buongiorno, mi chiedevo se fosse possibile avere nuovi audio da ascoltare. Personalmente li trovo molto interessanti specie le sedute… Ti fanno un po’ toccare con mano e sentire ancor più vicina a certe tematiche. Inoltre ti rendono partecipe, per chi non ha avuto la possibilità di partecipare sarebbe una cosa molto interessante Grazie

  2. Sento il dovere di ringraziarvi, ascoltare è un po’ come “Esserci”… È un momento entusiasmante e ricco di emozioni. Sarebbe molto bello poter avere all’interno di questo forum una sezione dedicata agli audio delle sedute, non solo come esempio, ma come viene fatto con le letture sarebbe bello fosse una cosa costante.
    Comunque è solo un umile suggerimento.
    Grazie …Grazie davvero

    • Comprendo, Francesca, la tua esigenza..
      L’approntamento di un file audio richiede un lavoro di selezione del materiale e di approntamento per la pubblicazione online: due persone si impegnano in questo compito.
      Una di queste persone ha già donato quaranta anni della sua vita alla produzione di questo materiale; se guardi questa pagina: http://ifior.altervista.org/e-books.php
      vedi quanto sterminata sia la produzione e quanto ad essa si possa attingere per il proprio cammino esistenziale.
      Direi che il necessario a ciascuno già esiste, forse non nella forma che noi desidereremmo, ma di certo tanto è stato dato e tanto è possibile attingere da ciò che, nella gratuità, è messo a disposizione.

  3. Comprendo e ringrazio ancora… Ho già usufruito di diverse letture che mi aprono il cuore .
    Ringrazio ancora per quello che ci è stato donato

Lascia un commento