Le innumerevoli vie della comprensione

Talvolta voi pensate che la comprensione si debba precipitare al vostro interno come una valanga inarrestabile, come un’intuizione improvvisa, e non vi rendete conto, invece, che la comprensione arriva dentro di voi – lungo i percorsi che fate singolarmente – goccia dopo goccia, costruendo la vostra coscienza, molte volte senza che neppure la vostra mente cosciente, di incarnati, se ne renda conto.
Comprendere è un processo che accompagna strettamente l’evoluzione in tutti i suoi termini;
comprendere è quello che rende viva la vostra evoluzione, è ciò che la giustifica, ciò che dà una motivazione al vostro esistere, al vostro vivere e – perché no? – anche al vostro dolore e alla vostra sofferenza.
Bene, figli, rendetevi conto che la comprensione difficilmente è quella valanga che voi immaginate; che la comprensione difficilmente vi trasformerà, da un momento all’altro, da un essere pieno di dubbi e tormenti ad un angelo radioso ma che, tuttavia, se saprete osservare col vostro Io “nuovo” che si va formando attimo dopo attimo ai ritmi di questa vostra comprensione, guardando indietro dovreste riuscire a rendervi conto che quel “voi” di anche soltanto pochi giorni prima non è più la stessa persona, e questo vi può dare la misura di ciò che – piccolo o grande che sia – voi avete compreso, avete aggiunto al tassello della vostra coscienza, rendendola più completa, più profonda, più ricca di sfumature e, quindi, più capace di comprendere gli altri, di legarsi agli altri, di appartenere a quell’insieme di coscienze che compiono il cammino attraverso il piano fisico.
Certo, la vostra comprensione può arrivare attraverso mille strumenti diversi, può arrivare attraverso un ragionamento, può arrivare attraverso un sentimento, può arrivare attraverso una sofferenza, così come può arrivare attraverso una gioia. Tutti questi elementi sono strumenti che il Grande Disegno ha messo a vostra disposizione per permettervi di crescere e non vi è mai un momento in cui uno di questi elementi lavora al vostro interno da solo, ma tutti tra di loro si fondono, si accrescono, si alimentano l’uno con l’altro; da questo lavorio interno la vostra comprensione cresce.
Questo vi dia fiducia, figli, vi faccia essere ottimisti sul vostro domani, vi faccia affrontare le difficoltà che nel corso della vostra vita incontrate con un occhio diverso da quello che usate solitamente, consapevoli che, comunque sia, l’esperienza che vivrete, anche se magari inaspettata, drammatica e dolorosa, vi porta alla fine a quella perla dall’immenso valore che è una goccia in più di comprensione nella vostra coscienza.
Vi auguriamo che questa consapevolezza possa aiutarvi a rendere il vostro cammino nell’esistenza più semplice e più facile.
Che la pace sia con tutti voi, figli. Anonimo


Ti avviso quando esce un nuovo post.
Inserisci la tua mail:

 

4 commenti su “Le innumerevoli vie della comprensione

  1. Riconosco quanto dicono le guide. Goccia dopo goccia ci si trasforma a volte impercettibilmente. La consapevolezza dei passi fatti e del percorso evolutivo è palese nei momenti della vita in cui necessita una maggior comprensione e apertura di cuore per affrontare passaggi “stretti”, quelle che a volte chiamiamo “prove”, che sono gli esami nella scuola della vita.

Lascia un commento